Menu
Tablet menu
A+ A A-

Documenti

  • Categoria: Servizi
  • Scritto da Super User
  • Visite: 4172

Documenti matrimonio

Risparmiare stress e ansie nella pianificazione del giorno più bello della vostra vita e arrivare alle nozze con un aspetto radioso e rilassato è quasi un dovere. Sarete guidati dalla vostra wedding planner lungo le scadenze del count down e sollevati da ogni incombenza burocratica, in modo da concentrarvi sugli aspetti piacevoli ed emozionanti delle vostre nozze.

 

Rito religioso (Chiesa Cattolica):

Una volta fissata la data delle nozze e richiesta con larghissimo anticipo la disponibilità della Chiesa, bisognerà procurare presso la propria Parrocchia i Certificati di Battesimo, Cresima e Corso pre-matrimoniale (la cui durata varia da Parrocchia a Parrocchia) per fissare la data della Promessa, il vostro primo atto ufficiale. 

La Promessa di Matrimonio in Chiesa (o Consenso Religioso) prevede 15 domande rivolte ad entrambi, in separata sede, dal sacerdote che al termine del colloquio vi rilascerà una "Richiesta pubblicazioni da farsi alla casa comunale" con cui vi recherete al Comune per il Consenso Civile e la richiesta del "Certificato Contestuale" che contiene i vostri dati anagrafici (Residenza, Cittadinanza, Stato Civile, Esistenza in vita, Anagrafico di Nascita) da consegnare in Parrocchia.

E' anche possibile recarsi in Comune con una delega firmata del partner, la copia del suo documento di Identità valido, la copia del Codice Fiscale e la Richiesta di Pubblicazione del Parroco.

Da quel momento verranno esposte le Pubblicazioni per 15 giorni, quindi potrete ritirare il Nulla Osta per il Parroco affinché il matrimonio ecclesiastico sia valido agli effetti civili.

 

Rito Civile:

La procedura per il Matrimonio Civile prevede che i fidanzati si rechino, almeno due mesi prima di sposarsi (ma noi consigliamo di anticipare il più possibile), presso l'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza a richiedere i documenti necessari per il matrimonio. Ormai, viene comunemente rilasciato il Certificato Contestuale che comprende Residenza, Cittadinanza, Stato Civile, Esistenza in vita, Anagrafico di Nascita.

Se uno dei due contraenti è divorziato, dovrà aggiungere agli altri documenti anche la Sentenza di Divorzio, mentre se è vedovo sarà necessario l’Atto di morte del coniuge defunto. In seguito a tale richiesta, gli incaricati comunali provvederanno ad elaborare tutta la documentazione necessaria e a contattare personalmente i futuri sposi per fissare la data del giuramento di matrimonio: il Consenso Civile

Dopo tale "promessa", per la quale non è più richiesta la presenza di un genitore e dei testimoni, verranno esposte per 8 giorni alla Porta della Casa Comunale dei Comuni di residenza dei futuri sposi le cosiddette Pubblicazioni, recanti le complete generalità dei promessi e il luogo di celebrazione delle nozze.

Trascorsi 4 giorni dal termine delle pubblicazioni, l’Ufficiale di Stato Civile, se non ha ricevuto nessuna opposizione, rilascia il Nulla Osta al matrimonio, in cui dichiara che quella celebrazione non ha impedimenti agli effetti civili e che i due fidanzati possono celebrare le proprie nozze entro 180 giorni dalla scadenza della pubblicazione, pena la decadenza di validità dei documenti.

 

 

richiedi informazioni o un preventivo

Nome (*)

Please type your full name.
Indirizzo

Input non valido
Provincia

Input non valido
E-mail (*)

Invalid email address.
Location di interesse

Input non valido
Data Evento

Input non valido
Messaggio

Input non valido
Cognome (*)

Input non valido
Città

Input non valido
Telefono (*)

Input non valido
Consulenza per

Input non valido
Oggetto

Input non valido
Riscrivi le seguenti lettere
Riscrivi le seguenti lettere

Input non valido

  

Seguimi su Pinterest

News

Richiedi un preventivo

richiedi un preventivo

Come Organizzare un Matrimonio

come-organizzare-un-matrimonio

 
 

Video

Il canale YouTube di Eventi Di Classe

Cerca

Login or Register